Logo Vivaldi
Vivaio Acustico delle Lingue e dei Dialetti d'Italia
Humboldt-Universituet zu Berlin
 
Deutsch | Italiano
bottom left   bottom right
 
Umbrien
Un giorno il più giovane dei due fratelli andò da suo padre e gli disse: "Babbo, voglio avere tutto quello che mi tocca. Datemi quello che è mio."
 
bottom left   bottom right

Umbrien - Un giorno il più giovane dei due fratelli andò da suo padre e gli disse: "Babbo, voglio avere tutto quello che mi tocca. Datemi quello che è mio."

Umbrien - Un giorno il più giovane dei due fratelli andò da suo padre e gli disse: Klicken Sie auf einen Ort in der Karte oder in der Liste unten auf den Pfeil, um die Transkriptionen abzuspielen. Bitte beachten Sie auch die technischen Hinweise, die Einzelauswahl von Orten und Stimulus 'Umbrien - Un giorno il più giovane dei due fratelli andò da suo padre e gli disse: "Babbo, voglio avere tutto quello che mi tocca. Datemi quello che è mio."', 'Umbrien - Un giorno il più giovane dei due fratelli andò da suo padre e gli disse: "Babbo, voglio avere tutto quello che mi tocca. Datemi quello che è mio."' in Abruzzen, Aostatal, Apulien, Basilikata, Emilia-Romagna, Friaul-Julisch Venetien, Kalabrien, Kampanien, Ligurien, Lombardei, Molise, Piemont, Sardinien, Sizilien, Sprachliche Minderheiten (PALMI), Toskana, Trentino-Südtirol, Umbrien, Venetien sowie das Transkriptorium. Neu: 'Un giorno il più giovane dei due fratelli andò da suo padre e gli disse: "Babbo, voglio avere tutto quello che mi tocca. Datemi quello che è mio."' in Vivaldi Maps.

Orvieto: Orvieto


Spoleto: Spoleto


Amelia: Amelia


Marsciano: Marsciano


Trevi: Trevi


Norcia: Norcia


Todi: Todi


Casa del Diavolo: Casa del Diavolo


Panicale: Panicale


Gubbio: Gubbio


Loreto: Loreto


Pietralunga: Pietralunga


Nocera Umbra: Nocera Umbra


Città di Castello: Città di Castello